GATTA ROSSA

Genziana (GENTIANA LUTEA)

Gatta Rossa

Produzione e vendita di liquore alla Genziana completamente artigianale con un procedimento interamente fatto a mano e che esclude ogni tipo di conservante e colorante o di lavorazione industriale, questo consente al nostro liquore alla Genziana di essere tra i liquori migliori in Italia.

Liquore alla Genziana

La nostra ricetta del Liquore alla genziana prevede un processo di macerazione di una durata di 30 giorni, si usa la radice essiccata della genziana con il vino bianco Pecorino Doc per l’intera durata del processo. Insieme alla radice aggiungiamo altre spezie per ammorbidirne il sapore, come ad esempio il caffè, la cannella, le foglie di alloro e la scorza del limone. Trascorsi i 30 giorni aggiungiamo lo zucchero e l’alcool, poi filtriamo il liquore e lo lasciamo riposare almeno un altro mese prima di imbottigliarlo e renderlo disponibile per la vendita, questo dona al sapore di questo liquore un gusto e una corposità unici.

 

Che sapore ha il liquore alla Genziana?

Il liquore alla genziana ha un gusto è molto particolare: il primo impatto è un sapore decisamente amaro, che si avverte in particolare sulla parte posteriore della lingua. Dopo qualche secondo però il gusto si trasforma e sviluppa quello che è il suo vero sapore ben più amabile dell’amarissimo inizio: un gusto secco e avvolgente che crea un connubio unico.

Processo naturale

La macerazione, il filtraggio, l’imbottigliamento e l’etichettatura avvengono rigorosamente a mano. Utilizziamo acqua ultra filtrata, sterilizzata e rivitalizzata per dare il massimo della purezza ai nostri liquori. La maggior parte delle spezie usate nei nostri liquori sono di origine BIOLOGICA ossia sono state coltivate senza diserbanti o alcun prodotto chimico esattamente come la poduzione dei liquori fatti in casa.

Proprietà

La radice della Genziana favorisce la digestione, stimola l’appetito, depura il sangue ed è un antipiretico (riduce la febbre).

Curiosità

Nell’antichità veniva definita la “china dei poveri” perché utile contro la malaria come la china, ma più facilmente reperibile.

Si ricorda che

In Italia la raccolta libera è vietata perché è una pianta a rischio di estinzione quindi va salvaguardata. Infatti se si strappano le radici la pianta viene “mutilata” e per ricrescere serviranno ben 7 anni.

 

E-Shop: scegli il tuo Gusto!